"/>
lunedì 20 novembre 2017 10:53:27
omnimilano

8 marzo, sei donne nel Giardino dei Giusti: cerimonia al Monte Stella

8 marzo 2016 Cronaca, Politica

“Io sento questo giardino come una casa, ma una casa di tutti. Questo è un luogo dove la soluzione dei problemi che affliggono il pianeta sembra possibile. Questo è un luogo di pace, democrazia, speranza e giustizia. L’esempio dei giusti che trova il proprio simbolo in questo giardino ci restituisce fiducia nell’umanità”. Lo ha detto il sindaco Giuliano Pisapia nel suo discorso al giardino dei giusti in occasione della giornata dei giusti dedicata a 6 donne per l’8 marzo, Sonita Alizadeh, rapper afghana, Halima Bashir, medico in Darfur, Vian Dakhil, deputata irachena, Flavia Agnes, avvocatessa indiana, le “madri coraggio”, Felicia Impastato e Azucena Villaflor, delle Madres de Plaza de Majo. “Gli esempi dei giusti – dice – ci mostrano come sia possibile colmare la distanza tra la teoria e la pratica. Le parole non bastano, poi servono i fatti. Nel mondo si fa un gran parlare delle donne e del ruolo che hanno nello sviluppo in ogni campo e poi troppo spesso il mondo resta a misura di uomo”. Per questo motivo è importante “dedicare i nuovi alberi di questo giardino a sei donne di diversi paesi, ma accomunate dalla stessa fermezza nel difendere l’ideale dell’umanità.
Sembra incredibile ma è vero che milioni di donne nel mondo sono vittime di violenze. Anche nel nostro Paese talvolta sopravvivono pregiudizi e discriminazioni, persino nel nostro Paese le donne devono subire violenze e prevaricazione quotidiana. Le sei donne oggi ricordate hanno ciascuna un percorso di libertà e giustizia. Sono un esempio di coraggio, hanno agito per difendere la libertà e la vita di altri mettendo a repentaglio la propria. A loro va il nostro affetto e ammirazione. La data dell’8 marzo è l’occasione per affermare il rispetto della donna da ogni forma di violenza”. Per questo, ha concluso Pisapia, “accanto ai cippi e agli alberi oggi questo è il nostro ramoscello di mimosa”.

Condividi questo articolo